Vacanze gratis sulle Dolomiti, senza telefonino e con tutto spesato: si può!

Dopo la piacevole iniziativa della Finlandia, ecco un’altra bellissima iniziativa stavolta dal nostro Paese: si chiama Recharge in Nature 2019 ed offre la possibilità ricaricarsi a contatto con la natura nel cuore delle Dolomiti durante mese di Settembre.

Come si può leggere dalle parole degli organizzatori sul sito Heartofthedolomites.org, « Offriamo ad un piccolo gruppo di persone l’opportunità di trascorrere cinque giorni di totale disconnessione fra le nostre montagne. Se non conosci il Cuore delle Dolomiti, cogli l’opportunità di scoprirlo: intimo, selvaggio, incontaminato, autentico. In questa avventura non sarai solo/a: la comunità locale ti accoglierà. I locals ti mostreranno la passione per la montagna, attività e segreti per vivere sani e sereni. Conoscerai inoltre nuovi amici che condivideranno con te questo importante viaggio ».

Un’iniziativa davvero degna di nota, che consente a chiunque sia maggiorenne ed abbia un livello almeno medio di inglese, di poter vincere una vacanza di 5 giorni sulle Dolomiti del Veneto dal 13 al 17 settembre.

Una vacanza che, oltre ad offrire una speciale immersione nella natura, è anche un’occasione per fare un po’ di sano digital detox, ossia quella “disintossicazione dal digitale” molto cara ai Millennials e non solo, per disconnettersi da smartphone, pc e stress.

Sul sito è disponibile anche il regolamento completo ed è già possibile mandare le candidature: c’è tempo fino al 9 agosto per compilare il modulo online. Ai candidati viene chiesto anche di inviare un video di presentazione per motivare i selezionatori nella scelta.

I vincitori potranno prendere parte anche ad attività ludiche e di volontariato, incontrando le comunità locali, i giovani del posto e persino produrre i prodotti tipici.

Recharge in Nature 2019 è un’iniziativa che ci fa molto piacere segnalare ed un libro che si può sicuramente abbinare all’evento è La dittatura delle abitudini di Charles Duhigg che, per vie diverse dalle esperienze dell’immersione nella natura e del digital detox, ci fa disconnettere dagli automatismi, riflettere e cambiare le nostre abitudini.