Vendita di libri contraffatti su Amazon, è questa una storia che avrebbe potuto scalfire il brand Amazon. Immediata è stata la replica dell’azienda, la quale ha risposto pubblicando un post sul suo blog ufficiale pieno di numeri e ottime spiegazioni. Dietro il comunicato c’è la mano esperta di Jay Carney, un uomo abbastanza influente, esperto e che rientra in quello che possiamo definire il cerchio magico di Jeff Bezos. Rispetto agli altri uomini di cui si fida Bezos, a Carney è concessa maggiore libertà. È una delle sole due persone della cerchia che non vive a Seattle, ma a Washington ed è visto da Bezos come il grande consigliere.

Con Carney il proprietario di Amazon ha stretto importanti relazioni. Già, le relazioni. La presenza a Washington non è un caso, anzi, è utile per creare contatti e stringere relazioni con la politica, di cui lo stesso Carney ha fatto parte in passato.

Per Debora Conti, trainer in PNL e coach che aiuta le persone a migliorare la loro vita cambiando le cattive abitudini, le relazioni sono fondamentali. Nel suo libro ‘Ascolta i grilli e scendi dall’Ottovolante’ l’autrice si sofferma proprio su questo concetto: le relazioni importanti da instaurare, ma anche quelle da evitare.

L’autrice consiglia di ascoltare le persone, senza condannare per i loro comportamenti, preoccupandosi di preservare la propria stabilità emotiva, mantenendo la giusta distanza psicologica nel caso in cui l’interlocutore continui a parlarci dei suoi problemi, paure, preoccupazioni.
E, durante l’interazione, ricordarci del focus sugli aspetti positivi che caratterizzano l’altro: la gente non è cattiva, ha solo bisogno e desiderio di condividere per non sentirsi sola.

Slegare la cattiveria, l’egoismo dalla persona e dalla motivazione che c’è dietro un comportamento, permette di scoprire mondi sconosciuti, comprenderli ed eventualmente aiutare le persone che agiscono in quel modo. E comunque, va sempre tenuto a mente che il cambiamento parte da sé, anche se si vorrebbe vederlo negli altri.