Il mese scorso la Tbs Crew, l’azienda della influencer Chiara Ferragni, ha deciso di dare un bonus ai dipendenti e di premiare con 3.400 euro lordi tutto lo staff che hanno contribuito ai recenti successi.

Non è una novità per le aziende che lavorano nel lusso distribuire bonus tra i dipendenti, in passato è capitato ad altre aziende tra cui Prada e Luxottica, ma è di certo un gesto molto importante che oltre a far parlare positivamente del proprio brand, contribuisce ad alzare il livello della motivazione all’interno dello staff.

Quando uno staff porta un’azienda al successo, oltre al lavoro di squadra c’è anche il lavoro di quelli che Seth Godin, uno dei più autorevoli pensatori di business e marketing, ha definito i dipendenti indispensabili nel suo libro ‘La chiave di svolta’.

In azienda, secondo Godin, ci sono individui “indispensabili”, dipendenti capaci di emergere come figure chiave, capaci di tenere insieme tutto e di fare la differenza. Certo, questo tipo di persone non sono sempre la norma, dato che ci sono due ostacoli che Godin fa notare che generano stress e fanno soffrire: il rischio delle aziende di trattare i dipendenti come “ingranaggi facilmente sostituibili” e quello da parte dei dipendenti di “aspettare che qualcuno gli dica che cosa fare”.

Superati questi ostacoli, si scopre che in realtà l’unico modo per raggiungere il successo è aggiungere valore all’azienda,, lasciando più spazio ai dipendenti senza trasformarli in macchine. La scelta è, dunque, tra due opzioni:  diventare mediocri, standardizzati ed economici oppure diventare dinamici, sorprendenti e umani.

Dinanzi a risultati importanti ed alla capacità di fare la differenza, le aziende sono ben disposte a premiare i dipendenti: dall’altro lato, i dipendenti che ottengono risultati si impegnano a creare qualcosa che sia veramente degno di nota, trattare con rispetto le persone e condividere ciò che fanno. Non si diventa indispensabili solo grazie alla diversità, ma essere mediocri non permetterà mai a nessuno di distinguersi dalla massa.

Che tu sia un dipendente o un’altra figura aziendale, riconoscere l’importanza di questo tema ti consentirà di migliorare sensibilmente i risultati: ecco perché la lettura del libro ‘La chiave di svolta’ di Seth Godin è caldamente consigliata.