NBA Toronto e Ujiri: Il successo immaginato e realizzato | OneMinuteClub

I Toronto Raptors sono i campioni uscenti della NBA. Un titolo conquistato grazie al talento cestistico ed alla leadership di Kawhi Leonard ed alle competenze di Masai Ujiri, dirigente molto competente ed in grado di costruire un roster competitivo e di grande qualità.

La bravura del dirigente è stata mettere insieme i vari pezzi, per poi affidarli al tecnico. Con un pizzico di fortuna, che non guasta, i Toronto Raptors sono riusciti a conquistare il titolo, il primo di una storia nata nel 1995,che ha visto intrecciarsi internazionalità ed inclusione, perché Toronto è una città nella quale c’è un melting pot di culture ed anche la squadra ha questa caratteristica sin dai suoi albori.

Masai Ujiri è infatti il dirigente nigeriano che dal 2013 ha messo insieme più risorse ed ora si gode questo successo, fatto di talenti, competenze ed idee al servizio di una squadra e di un obiettivo.
La bravura di Masai Ujiri è stata quella di credere nel successo e non solo, nel visualizzarlo come spiega Lelio Canavero, autore del libro ‘Sono il mio Eroe’.

« L’immaginazione è il primo passo verso la realizzazione ». L’autore spiega che immaginare la persona che si vuole essere e poi agire come quella persona è uno dei passi fondamentali da fare: proprio usando la visualizzazione si possono far aumentare le probabilità che quelle cose accadano, come riportato anche dalle recenti scoperte delle Neuroscienze.

« Ciò che immaginiamo con forza finirà per condizionarci ». Quando la mente visualizza, le probabilità che quella cosa si realizzi aumentano, perché essa si mette già nella strada giusta, per farle accadere.

Immaginando, si moltiplicano le probabilità di riuscita. Non sappiamo se Ujiri abbia applicato esattamente questo processo, ma di sicuro il suo risultato è frutto di un lavoro importante a diversi livelli che ha portato al successo lui e tutta la franchigia.

Se anche tu vuoi scoprire come realizzare risultati importanti usando al meglio i processi di immaginazione, prendi subito il libro ‘Sono il mio Eroe’.