Quanto è importante attuare processi di cambiamento in azienda con la guida di un leader?

A giudicare dalle interviste condotte da Randstad – il secondo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane – su un campione di 169 imprenditori, manager, dirigenti e responsabili delle risorse umane di aziende di diversi settori, la risposta è “molto, molto, molto importante!”.

Secondo lo studio di Randstad dal titolo HR Trend and Salary Survey 2019, il 96% degli intervistati ritiene necessaria la presenza di leader efficaci nel favorire nei fatti un cambiamento effettivo (quello che ‘fa accadere le cose’), mentre solo il 4% ritiene necessaria l’azione di leader impegnati a mantenere il presidio degli attuali processi e risorse.

Ma il dato ancor più degno di attenzione è che, a fronte di un 78% di intervistati che ha dichiarato “molto necessario” il cambiamento, soltanto il 24% ritiene che ci siano leader capaci e risorse molto presenti ed in grado, effettivamente, di attuare questo cambiamento.

E quali sono gli strumenti necessari per attuare quel cambiamento che il 96% degli intervistati si aspetta dai leader efficaci? Al primo posto, un clima di fiducia organizzativa col 46% delle preferenze, in secondo luogo comunicazione interna e rapido scambio di informazioni col 36%, ed in terzo luogo riconoscimento di leadership interno con il 31%

« La necessità di cambiamento nelle organizzazioni italiane è evidente: nelle modalità di lavoro, nei processi interni, nella direzione operativa e nella gestione delle idee. Gli Hr richiamano le aziende a diventare più agili, snelle e flessibili, con strutture orizzontali e circolari basate sulla collaborazione e il lavoro interdisciplinare. Evidenziano, inoltre, il ruolo fondamentale della fiducia, asset per attivare i lavoratori e prerequisito per ogni cambiamento: un buon ambiente di lavoro crea valore per i dipendenti e rende possibile l’evoluzione dell’organizzazione, sotto la guida di leader capaci di ispirare e motivare le persone », questo il commento di Marco Ceresa, amministratore delegato di Randstad Italia.

Una fotografia molto interessante delle realtà italiane e delle necessità delle aziende rispetto a leadership, cambiamento, idee e passaggi generazionali: se ti interessa il tema, può essere utile studiare il report Randstad ed applicare i consigli di lettura per lavorare subito al clima di fiducia organizzativa con i libri Felicità al Lavoro dell’autore Srikumar S. Rao e Professione Dream Manager di Matthew Kelly.