Chi non vorrebbe essere (o avere) un capo da sogno, una persona che chiunque sarebbe felice di avere come proprio leader?

Abbiamo visto più volte come le statistiche indicano una grande domanda di capi e di manager in Italia, domanda che purtroppo non riesce ancora ad essere soddisfatta dall’attuale offerta.

Abbiamo anche parlato dell’importanza, a prescindere dal settore e dalle caratteristiche della singola azienda, della variabile Persone: dalle ricerche emerge infatti che chi lascia un lavoro non va via da “azienda” come se fosse qualcosa di astratto, ma piuttosto si allontana da un “capo” in carne ed ossa per motivi personali o lavorativi di diverso tipo.

Stando così le cose, diventa sempre più importante sviluppare le qualità utili a diventare un capo ed un manager da sogno, o almeno positivamente produttivo. Ecco perché in questo articolo trovi le 5 caratteristiche del capo che tutte le donne sognano da una fonte molto originale: la sezione Ask Women del popolarissimo reddit.com, uno dei siti top negli USA e tra i primi 20 siti web al mondo.


Passiamo quindi in rassegna le 5 caratteristiche, una per volta:

  1. Intelligenza emotiva: non si può diventare un manager da sogno senza la capacità di mettere in azione le persone attraverso le emozioni, di riconoscere le emozioni proprie ed altrui e di interessarsi ai propri collaboratori, anche al di là dell’ambito strettamente professionale.

  2. Delega: il capo che tutte le donne sognano non è una fonte di stress che incombe su ogni singola cosa che fanno, ma è capace di delegare con successo e con fiducia, aumentando la motivazione dei collaboratori.

  3. Parità: anche se esistono delle gerarchie al lavoro, il capo da sogno non le fa “pesare”: non si sente superiore e non tratta con sufficienza, ma è abile a coltivare relazioni su un piano paritario, qualunque sia la “distanza gerarchica” dal collaboratore.

  4. Crescita: una parola-chiave molto importante per far durare i rapporti professionali nel tempo. Il capo ideale non solo offre opportunità di crescita concrete, ma individua i punti di forza e le aree di miglioramento delle risorse e le stimola a migliorare continuamente.

  5. Leadership: ultima caratteristica, ma altrettanto fondamentale. Sebbene non sia una qualcosa di semplice (“la Leadership non si compra al mercato”, ma viene riconosciuta nell’ambiente di lavoro), questo status del capo ideale può essere favorito dalla flessibilità di comportamento e dalla gestione delle persone unita a carisma, coerenza e risultati.


Se anche tu vuoi diventare – o lavorare con – un capo da sogno, non puoi prescindere da queste caratteristiche: il consiglio di lettura, per approfondire, è il libro Professione Dream Manager Come diventarlo subito e per sempre del consulente aziendale di fama internazionale Matthew Kelly.