Sono circa 9mila gli Innovation Manager accreditati dal Ministero dello Sviluppo Economico per innovare e digitalizzare le imprese italiane con finanziamenti da parte dello Stato.

Avevamo anticipato l’argomento con un articolo a settembre su come candidarsi come Innovation Manager, mentre in questo articolo daremo alcuni dati sugli Innovation Manager e su come le aziende italiane possono richiedere voucher che vanno dai 25mila agli 80mila euro.

Alla data del 6 Novembre, il Mise ha pubblicato con un decreto un primo albo che contiene 8.956 Innovation Manager con circa 5mila che fanno capo a società e 3mila che operano in proprio.

È possibile richiedere il voucher e la consulenza di un Innovation Manager presente nell’albo a seconda di una o più di queste specializzazioni:

  • Big data e analisi dei dati
  • Cloud, fog e quantum computing
  • Cyber security
  • Integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) nei processi aziendali
  • Simulazione e sistemi cyber-fisici
  • Prototipazione rapida
  • Sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA)
  • Robotica avanzata e collaborativa
  • Interfaccia uomo-macchina
  • Manifattura additiva e stampa tridimensionale
  • Internet delle cose e delle macchine
  • Integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali
  • Programmi di digital marketing e sviluppo commerciale verso mercati
  • Programmi di open innovation
  • Applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali, nelle strategie di gestione aziendale, nell’organizzazione del luogo di lavoro, a condizione che comportino un significativo processo di innovazione organizzativa dell’impresa
  • Avvio di percorsi finalizzati alla quotazione su mercati regolamentati o non regolamentati, alla partecipazione al Programma Elite, all’apertura del capitale di rischio a investitori indipendenti specializzati nel private equity o nel venture capital, all’utilizzo di nuovi strumenti di finanza digitale

Per le aziende che vogliono farne richiesta, va individuato l’Innovation Manager e compilata la domanda per richiedere il voucher direttamente dal sito mise.gov.it con le seguenti tempistiche:

  • Compilazione della domanda dal 17 al 26 Novembre 2019
  • Invio della domanda di accesso alle agevolazioni dalle ore 10 del 3 dicembre

Le tempistiche sono molto importanti, perché le richieste saranno ammesse in ordine cronologico fino al raggiungimento della soglia dei 50 milioni di euro. Le richieste ammesse, infine, verranno erogate in due soluzioni: la prima al completamento della metà delle attività previste dal contratto e la seconda al completamento totale delle attività.

Il consiglio di lettura, sempre all’insegna dell’innovazione, viene da una delle aziende più innovative del mondo ed è infatti il libro Innovare con il metodo Pixar degli autori Bill Capodagli e Lynn Jackson.