Amazon, gli acquisti a rate e la missione per diventare numeri uno | OneMinuteClub

È uno dei colossi più grandi e controversi al mondo, ma non si può dire che Amazon non sia l’azienda numero uno da prendere come riferimento su una delle cose fondamentali per prosperare nel business: mettere i clienti al centro.

Non è un caso che la missione di Amazon non riguardi tanto ciò che vende, ma il modo in cui lo vende, a testimonianza dell’importanza della cura non solo di prodotti e servizi – il “che cosa” del business – ma del “come” e della relazione coi clienti.

 Sul sito di Amazon si legge infatti «Our mission is to be Earth’s most customer-centric company. This is what unites Amazonians across teams and geographies as we are all striving to delight our customers and make their lives easier, one innovative product, service, and idea at a time», che tradotto significa «La nostra missione è essere la società più incentrata sul cliente della Terra. Questo è ciò che unisce gli “Amazzoni” attraverso team e aree geografiche, poiché tutti ci stiamo impegnando a deliziare i nostri clienti e rendere le loro vite più facili, un prodotto, un servizio e un’idea innovativi alla volta».

Una missione chiara ed esplicita, che a partire dalla centralità del clienti si impegna a rendere più facili le loro vite, in modi sempre nuovi: come la recente introduzione degli acquisti a rate sul mercato italiano, per gli utenti che hanno una buona cronologia di pagamenti ed un account attivo da almeno un anno.

È chiaro che, per mettere i clienti al centro, il presupposto è che questi clienti ci siano. E forse, pensando ad Amazon, può sembrare difficile pensare che trovare nuovi clienti e curare i clienti già acquisiti sia un problema, per un’azienda di questo calibro. 

In effetti non è un problema, ma il fatto che non lo sia non è un caso, ma è frutto di scelte strategiche. In questo senso, basta un dato tra i tanti per comprendere: dal 2009 al 2019, Amazon è passata da una spesa di 500 milioni di dollari a 11 miliardi di dollari in pubblicità, con un aumento del 34% dal 2018 al 2019.

Mettere i clienti al centro, trovare modi sempre nuovi per favorire la relazione ed investire continuamente in pubblicità: tre cose che vale la pena ricordare per focalizzarsi su quel 20% di azioni che, come insegna il Principio di Pareto, porta l’80% dei risultati. Il consiglio di lettura abbinato al tema è il libro dal titolo Scaling Up! di Verne Harnish, imprenditore e fondatore di Entrepreneurs Organization con oltre 14mila membri nel mondo.