Sei a casa ad organizzare una cena importante… ma all’ultimo minuto ti accorgi che manca il vino. È tardi, i supermercati e le enoteche sono chiuse e l’unica cosa da fare è bussare al vicino di casa nella speranza che apra la porta ed abbia una bottiglia per te.

Questo è quello che sarebbe accaduto fino a poco tempo fa, ma oggi basta prendere il cellulare e scaricare l’app Winelivery per non avere più di questi problemi: basta un clic ed in 30 minuti il tuo vino sarà sulla tua tavola.

L’app, nata a Milano nel 2016 da un’iniziativa di Andrea Antinori e Francesco Magro, consente di acquistare e ricevere a domicilio vino, birra e drink che verranno serviti alla giusta temperatura. Fino ad oggi ha avuto un grande successo su Torino, Bologna, Firenze, Bergamo con oltre 100mila download ed ora approderà a Formentera, Roma, Napoli, Catania e Prato.
A finanziare l’app è stato anche il Crowdfunding cha ha permesso alla startup di aggiungere introiti 1,9 milioni di euro portando a bordo più di 550 soci.

L’ultimo bilancio di Winelivery evidenzia una crescita dei ricavi del 600%: l’app è riuscita a collocarsi in una nicchia di mercato ed ha trovato tanti followers, confermandosi come un caso di successo nel business italiano.

Vale la pena guardare a Winelivery con gli strumenti offerti dal libro Da sottozero a imprenditore scritto da Mihail Bria: i creatori dell’app sono partiti da zero e con talento e capacità di business sono ora riusciti a posizionarsi in maniera efficiente sul mercato.

La loro bravura risiede anche nella capacità di aver saputo attirare una clientela specifica dopo aver studiato il mercato ed aver dato vita a qualcosa di differenziante rispetto a ciò che il mercato offriva al momento del loro ingresso. 

Ti interessa approfondire il tema? Acquista il libro di Mihail Bria Da sottozero a imprenditore e scopri subito una storia ed un metodo per portare al successo il tuo business.