Sii coraggioso. Quante volte ce lo siamo sentiti dire e quante volte dentro noi stessi ci siamo fatti coraggio? L’essere coraggiosi è di fatto un mantra che può ripetersi ad ogni età. Come possiamo superare i nostri timori e soprattutto com’è possibile riuscire ad acquisire coraggio?

Una fonte di ispirazione può venire dalle biografie dei grandi personaggi: ad esempio da quella di Nelson Mandela, celebrato recentemente il 18 luglio – giorno della sua nascita e del Nelson Mandela International Day dichiarato dall’ONU nel 2010 – un uomo straordinario che ha dedicato tutta la sua vita all’emancipazione del popolo nero, sopportando ben 27 anni di carcere.

Nelson Mandela fu infatti condannato per aver contribuito all’organizzazione di alcune manifestazioni di protesta e successivamente accusato di aver complottato contro il governo sudafricano. Famosa è anche la poesia che lo ha “accompagnato” negli anni di prigionia e che egli stesso ha dichiarato di usare per alleviare il dolore durante l’apartheid.

Si tratta una poesia del poeta inglese William Ernest Henley dal titolo Invictus che significa “invitto”, “mai sconfitto” e che riportiamo qui integralmente.


Dal profondo della notte che mi avvolge,
Nera come un pozzo da un polo all’altro,
Ringrazio qualunque dio esista
Per la mia anima invincibile.

Nella feroce morsa delle circostanze
Non ho arretrato né gridato.
Sotto i colpi d’ascia della sorte
Il mio capo è sanguinante, ma non chino.

Oltre questo luogo d’ira e lacrime
Incombe il solo Orrore delle ombre,
E ancora la minaccia degli anni
Mi trova e mi troverà senza paura.

Non importa quanto stretto sia il passaggio,
Quanto piena di castighi la vita,
Io sono il padrone del mio destino:
Io sono il capitano della mia anima.

 

Una grande fonte di ispirazione per sviluppare coraggio, libertà e forza per agire nel mondo, tematiche trattate anche nel libro Il Metodo di Phil Stutz e Barry Michels, un ulteriore valido supporto per fare leva sui “problemi” per accedere alle infinite risorse interiori che tutti abbiamo a disposizione.