Nell’era digital, i blog ed i blogger possono essere risorse utili per le aziende che vogliono far conoscere i propri prodotti. Non a caso, esiste addirittura un premio per il miglior blog, assegnato di recente al fashion blogger Josip Grabovac per il suo blog Glasmode.com.

Lo scorso anno il croato ha ricevuto il My fashion Global Award ed oggi ha avuto la grande soddisfazione di essere nominato “Miglior Blogger Internazionale” dalla Vie Fashion Week di Dubai 2019 che lo ha notato per la sua attività e invitato personalmente. 

I blog di successo vengono letti con grande attenzione e possono avere anche un impatto importante sul brand, sulla community e sulle vendite: ecco perché è molto utile che un’azienda investa nel proprio blog, come fa notare Debbie Weil nel suo libro ‘Blog in azienda’.

La Weil ha contribuito a far crescere aziende come GlaxoSmithKline e l’American College of Radiology attraverso il social media marketing. È un’ambita speaker e consulente, che dimostra ai clienti come utilizzare un corporate blog, di cui esempio ne sono Twitter e Facebook. Il Washingtonian Magazine l’ha nominata DC Top 100 Tech Titan e lei è uno dei Twitterers Top DC con oltre 6.000.


Credenziali di tutto rispetto per l’autrice del libro ‘Blog in azienda’ che introduce il lettore nel mondo dei blog esponendo passo passo non solo le tecniche per creare e fare un blog, ma spiegando dettagliatamente che cosa sia.

Secondo l’autrice, con l’uso dei blog si può promuovere una qualunque azione sia essa pubblicitaria esterna che di comunicazione interna. A differenza dei siti, i blog sono dinamici e non sono statici. Al contempo i siti più all’avanguardia aggiungono un link ad un blog, mentre i blog possono essere messi in piedi anche dai non addetti ai lavori grazie a software semplici e davvero poco costosi.

In definitiva, il blog è un ottimo strumento marketing: se vuoi sapere come fare per utilizzarlo leggi ‘Blog in azienda’.