Ti dice in anticipo quanto pagherai il taxi, ti fa dividere la corsa con altri utenti e adesso è pronta a raggiungerti in tutta Italia.

Wetaxi, l’app fondata a Torino nel 2015 da uno spin-off del Politecnico di Torino, sta per fare un altro passo avanti grazie ad un round da 1 milione e 300mila euro: 700mila euro provenienti dall’aumento di capitale e 600mila euro in arrivo da Mediocredito Italiano (gruppo Intesa Sanpaolo).

Un risultato incoraggiante, che si aggiunge anche all’accesso ad EndeavorX, il programma 6 mesi in collaborazione con EY che offre mentorship, networking e workshop per favorire lo sviluppo del business ed un Investor Day con diversi investitori internazionali della rete Endeavor.

« Grazie alle nuove risorse finanziarie – ha dichiarato il CEO di Wetaxi Massimiliano Curto –  consolideremo la nostra struttura nelle città in cui il servizio è già attivo, e allo stesso tempo procederemo spediti con l’espansione in ulteriori città italiane. Con la nostra piattaforma intendiamo trasformare il servizio di trasporto urbano e renderlo sempre più semplice e trasparente, fornendo alle cooperative dei taxi di cui siamo partner digitali l’innovazione tecnologica fondamentale per competere in un mercato come quello della mobilità in continua espansione ».

Sulla stessa linea anche le dichiarazioni di Andrea Marangione, CEO di Maider Srl – una delle aziende che ha portato l’aumento di capitale – che ha sottolineato anche l’attenzione all’impatto ambientale, al trasporto collettivo ed alla mobilità intelligente: « Il progetto di espansione di Wetaxi è ambizioso e seguiremo da vicino la crescita e il consolidamento della piattaforma, mettendo a disposizione del team tutte le nostre competenze e il nostro network ».

Una buona notizia per una startup italiana e per chiunque stia investendo su un’idea innovativa da posizionare sul mercato: se è questo il tuo caso, ti consigliamo la lettura del libro di Robert Cialdini dal titolo Pre-suasion, un ottimo strumento per governare gli elementi che influenzano le scelte di utenti ed investitori.