Prada dice “stop” ai saldi: basta sconti per il secondo semestre | OneMinuteClub

Se stai per acquistare qualche prodotto Prada e punti ai saldi, forse ti conviene farlo subito: la casa di moda ha infatti deciso che i ribassi stagionali saranno gradualmente eliminati nel secondo semestre 2019.

Una decisione che ha avuto un impatto sulle vendite al dettaglio, registrando un calo del -5% nel primo semestre con 64 milioni di euro in meno. Un dato che Prada aveva già messo in conto anche per il secondo semestre, prospettando un rientro in positivo a partire dal 2020.

Questo rientro in positivo sarà determinato dai risultati in crescita delle vendite a prezzo pieno e, in seconda battuta, dalla razionalizzazione del canale all’ingrosso.
Patrizio Bertelli, CEO di Prada, ha appunto delineato uno scenario importante nel prossimo futuro: « La decisione strategica di abolire i saldi e di razionalizzare il canale wholesale è stata accolta positivamente dal mercato: le vendite a prezzo pieno sono cresciute nelle principali aree geografiche e categorie di prodotto, segnale che ci conferma la validità delle scelte intraprese », così come ha fatto anche il Presidente Carlo Mazzi dichiarando che « la revisione strategica del commercio all’ingrosso e la fine dei ribassi stagionali sono passaggi necessari per costruire il futuro del Gruppo, nonostante l’impatto a breve termine. Per affrontare i rapidi cambiamenti nei comportamenti dei consumatori, investiamo nel valore dei nostri prodotti ».

I numeri, nel frattempo, danno ragione a Prada che ha visto un miglioramento dei ricavi totali del +2% nel primo semestre, con un miglioramento dei conti 2018 per la prima volta in 4 anni, grazie ad una strategia integrata di rilancio del marchio incentrata sul rinnovamento dei punti vendita, sui nuovi prodotti e sulle vendite digitali.

Abolire i saldi: decisione strategica di peso che Prada ha attuato con capacità di visione e che spesso imprenditori e professionisti di piccole e medie imprese fanno fatica a prendere, perché troppo orientati sul prezzo. Se vuoi trarre spunto dalla notizia di Prada per le tue decisioni importanti, ti consigliamo due letture: una è Idee forti dei fratelli Chip e Dan Heath e l’altra è Idee strampalate che funzionano di Robert I. Sutton.