Le 10 aziende italiane cresciute di più in Borsa nell'ultimo decennio | OneMinuteClub

Con il 2020 non si è aperto solamente un anno nuovo per raggiungere i propri obiettivi, ma si è aperto anche un intero decennio per chi pianifica a lungo termine.

Tra gli obiettivi personali ed aziendali da fissare e raggiungere, di certo non mancano gli obiettivi economici o finanziari: guadagnare di più, migliorare il flusso di cassa, monitorare meglio entrate ed evitare sprechi sono solo alcuni degli obiettivi più comuni in questo campo.

E proprio in tema di guadagnare di più, molti scelgono di migliorare le proprie entrate attraverso una delle attività più redditizie, se gestite con competenza: gli investimenti.

A tal proposito, è apparso di recente un articolo su Forbes Italia con le 10 aziende italiane cresciute di più in Borsa nell’ultimo decennio 2009-2019, con nomi e risultati molto interessanti da monitorare per chi investe.

I dati sono stati analizzati partendo dal principale indice azionario della Borsa Italiana – il FTSE Mib – senza considerare utili distribuiti e reinvestiti ed escludendo le società che sono entrate successivamente al 2009.

Secondo questi criteri, nella Top 3 ci sono 3 aziende che hanno registrato incrementi che vanno da circa il +90% fino a quasi il +350%: al terzo posto, infatti, c’è l’azienda Terna del settore energia elettrica, il cui titolo è salito dai 3 euro fino ai 5 euro e 75 centesimi per azione.

Al secondo posto troviamo l’azienda Buzzi Unicem di Casale Monferrato, specializzata nella produzione di cemento, che è passata da 11,28 euro a 22,21 euro per azione dal 30 dicembre 2009 al 2019.

Al primo posto, con un valore per azione più che triplicato, c’è la più famosa azienda Campari del settore beverage, che ha visto salire le proprie azioni da 1,82 fino a 8,13 euro per azione, un risultato davvero notevole che le è valso appunto il primato.

Ecco infine la Top10 dei titoli azionari italiani più cresciuti nell’ultimo decennio.

AziendaPercentuale di crescita valore azione nel decennio 2009-2019 
Campari+346,70%
Buzzi Unicem+96,99%
Terna+91,60%
Prysmian+82,68%
Enel+71,22%
Atlantia+36,35%
Snam+29,04%
Mediobanca+24,03%
Generali+2,72%
Leonardo-4,96%

Una Top10 che può essere una valida bussola per orientarsi negli investimenti: il consiglio di lettura viene da uno degli investitori più esperti al mondo ed è il libro Il vero Warren Buffett – Come gestire con successo capitali e persone dell’autore James O’Loughlin.