Quarantena a 5 stelle: l'offerta di lusso di un hotel svizzero | OneMinuteClub

Si chiama Le Bijou, ha testimonial del calibro il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ed Elena Weber Estée Lauder ed è una catena di hotel di lusso che ha creato una soluzione alla quarantena da Coronavirus di grande impatto comunicativo e di PR.

Nonostante le gravi ricadute della quarantena sul settore turistico, Le Bijou ha ideato un servizio specifico per l’emergenza da Coronavirus, che consente di trascorrere la quarantena nel lusso con tutto l’occorrente sanitario ed infermieristico.

È possibile infatti soggiornare presso appartamenti situati in diverse città della Svizzera, effettuare test privati per il Coronavirus, ricevere due controlli infermieristici al giorno e persino avere assistenza h24, l’accesso preferenziale ad una clinica privata e persino uno chef personale.

Come spiegato in un articolo apparso sul Washington Post dall’amministratore delegato di Le Bijou Alexander Hübner, la creazione di questo servizio è avvenuta proprio dalle richieste dei clienti: «Nel momento in cui la malattia ha raggiunto l’Europa, le prenotazioni erano precipitate. Ma stavamo ricevendo nuove richieste da persone che volevano un posto esclusivo per le loro esigenze. All’inizio avevamo soltanto un paio di richieste al giorno poi sono aumentate, prima quattro, poi cinque, sei al giorno fino a che abbiamo deciso di partire».

Un servizio che trasforma effettivamente una stanza di lusso in un centro sanitario privato e che si rivolge ad una fascia alta di prezzo, considerando che il test per il coronavirus costa 500 dollari, fino ad arrivare ai 4.800 dollari dell’assistenza h24.

Due sono i dati positivi ed importanti di questa notizia: il primo è che è possibile trovare soluzioni innovative anche in uno dei settori, come il turismo, più colpito dalla quarantena sia nel breve che nel lungo termine. Il secondo è che le soluzioni per trasformare l’emergenza in opportunità possono arrivare direttamente dall’ascolto dei bisogni dei clienti.

Se anche tu vuoi trovare soluzioni innovative e trasformare l’emergenza in opportunità, clicca qui per scoprire il prossimo webinar del Dr Roberto Castaldo.