"Impresa... Elementare!", il progetto per baby imprenditori al via a Torino | OneMinuteClub

È possibile diventare imprenditori a scuola? Forse no, ma c’è un progetto nuovo ed unico in Italia che potrebbe cambiare molte cose tra il mondo imprenditoriale ed il mondo scolastico.

Si chiama Impresa… Elementare! ed è nato dall’iniziativa del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale di Torino in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, il Comune di Torino e diverse aziende partner.

Il progetto ha lo scopo di avvicinare l’imprenditoria e la scuola elementare, accrescendo nei piccoli studenti capacità e concetti utili per la loro crescita futura, specie nell’ambito professionale.

Attraverso il gioco ed un programma di 24 lezioni su 3 aree (sviluppo di competenze soft, sensibilità ai temi ambientali e miglioramento dell’edilizia scolastica), la prima sperimentazione di Impresa… Elementare! è iniziata il mese scorso con gli alunni della Scuola Elementare Italo Calvino a Torino

Entusiasta dell’inizio dei lavori Alberto Lazzaro, attuale presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale di Torino: « Con questo progetto, che prende a modello alcuni Paesi del Nord Europa e città come Londra e Stoccolma, intendiamo sperimentare se sia possibile sviluppare già nei bambini delle elementari attitudini e competenze come il problem solving, la negoziazione, la creatività, il pensiero laterale, lo spirito d’iniziativa e la capacità decisionale, l’intelligenza emotiva, la collaborazione e il lavoro in team, oltre ad altre soft skills che nel moderno mondo del lavoro segnano la vera differenza tra un individuo e l’altro. Il tutto attraverso attività ludiche da svolgere in classe volte a stimolare la loro creatività e a far germogliare attitudini alla gestione finanziaria di base, come per esempio comprendere il denaro, il suo uso e funzionamento, o ancora l’insegnamento di tematiche di educazione civica ».

Un esperimento nuovo che potrebbe dare contributi positivi al rapporto scuola-imprenditoria e, più in generale, alle dinamiche istruzione e lavoro, nell’ottica futura di ridurre il divario tra domanda ed offerta rispetto alle competenze ed alle figure professionali di oggi e domani.

Se questo primo progetto di Impresa… Elementare! avrà successo, l’obiettivo è di proseguire nei prossimi anni coinvolgendo altre scuole nell’iniziativa. Il consiglio di lettura, per chi vuole migliorare la propria istruzione in ambito business, è il libro A Scuola di Business di Robert T. Kiyosaki, già autore del best-seller Padre Ricco, Padre Povero.