Il Primo Maggio più inaspettato della storia degli anni 2000 | OneMinuteClub

Oggi è la Festa dei Lavoratori, ma è soprattutto il Primo Maggio più inaspettato della storia degli anni 2000.

Fino a poco tempo fa, nessuno avrebbe pensato che avremmo trascorso questo giorno all’insegna del lockdown. Oppure, per cercare un lato positivo in questa situazione inaspettata, nessuno avrebbe pensato di seguire da casa propria tutti i festeggiamenti di questo giorno, che di solito sono organizzati dal vivo e radunano al Concertone un gran numero di spettatori.

Già questa prima variazione ci consente di fare una considerazione importante: anche se molti settori sono “bloccati”, diverse attività sono state convertite online oppure hanno aperto un progetto alternativo o parallelo attraverso quella trasformazione digitale che, se è vero che è un tema di cui si parla molto, è diventata una necessità da attuare per la sopravvivenza di molti business.

Una seconda considerazione, che consegue da questa prima sulla conversione in digitale di molte attività, è la scelta strategica di diversificare, di avere più opzioni ed anche il classico “piano B”. Molti business, che già prima del lockdown si sono digitalizzati ed hanno previsto diverse possibilità di erogazione tra online ed offline, sono riusciti ad “incassare il colpo” della chiusura in modo più efficace, oppure a non incassarlo per nulla.

Una terza considerazione, che non si sarebbe potuta fare con lo stesso livello di dettaglio senza gli eventi derivanti dal Coronavirus, è quella che riguarda la capacità manageriale, in sede di pianificazione strategica, di trovare soluzioni mettendo in conto anche il peggior scenario possibile. Un dato che, come molti imprenditori e professionisti hanno potuto apprezzare durante i nostri webinar, potrebbe fare la differenza anche nel prossimo futuro, dove ci si ritroverà ai “blocchi di partenza” con i propri business, in uno scenario sicuramente diverso rispetto a soli 2 mesi fa.

Il nostro augurio di oggi oggi è che si possa ritornare a pieni ritmi con serenità e successo e, non a caso, oggi non è soltanto la Festa dei Lavoratori, ma è anche il compleanno del nostro CEO il Dr Roberto Castaldo, a cui facciamo i nostri migliori auguri.

Buon Primo Maggio anche a te: ci vediamo al prossimo webinar gratuito per trasformare questa emergenza in opportunità.