Clienti insoddisfatti: Sony rimborsa gli errori su PlayStation 4 | OneMinuteClub

Clienti insoddisfatti e come gestirli: arriva da Sony un caso recente legato alla PlayStation 4 e ad un videogioco lanciato forse troppo presto sul mercato.

In occasione del lancio sul mercato del videogioco WWE 2K20 – World Wrestling Entertainment 2020, uno dei giochi di wrestling più famosi ed attesi – tantissimi fan hanno riscontrato problemi ed errori di vario genere, cominciando a documentare il tutto con video ed immagini che hanno fatto il giro della rete tra gli appassionati.

Alcuni di questi errori sembrerebbero anche divertenti, ma purtroppo questo evento non depone sicuramente a favore né della reputazione di Sony, né di quella della casa sviluppatrice di WWE 2K20: i fan scontenti hanno infatti rilasciato recensioni negative al videogioco, hanno richiesto il rimborso ed hanno dipinto quella che è stata una pagina negativa del capitolo della storia di Sony.

A quanto pare, il lancio non è stato senza difficoltà, poiché in agosto lo sviluppo del videogioco è stato affidato ad un team diverso da quello “storico” che, probabilmente, ha riscontrato diverse difficoltà per il poco tempo a disposizione.

Sony, dal canto suo, è corsa subito ai ripari e mentre gli sviluppatori hanno annunciato che entro qualche settimana verrà rilasciata una “patch”, l’azienda giapponese sta già erogando rapidamente il rimborso ai clienti che ne hanno fatto richiesta. 

Non è la prima volta che aziende importanti incappano in un errore di gestione simile, lanciando sul mercato un prodotto o servizio ancora “acerbo” e si trovano costrette a rimediare anche al danno di immagine su larga scala.

E l’errore descritto in questo articolo è solo uno dei possibili errori che si presentano nella delicata gestione del lancio di un prodotto o un servizio: se il tema ti interessa e vuoi evitare anche altri tipi di errori nella tua azienda, il consiglio è sfogliare la categoria “Errori di Gestione” del catalogo di One Minute Club.