Blockchain for business: in che modo le tecnologie blockchain possono migliorare il business? Dov’è stata già applicata in Italia ed ha funzionato? In che modo il mondo delle PMI e le Istituzioni si stanno aprendo all’innovazione blockchain?

A queste ed altre domande cruciali si propone di rispondere il convegno Blockchain for Business organizzato dall’Associazione Italiana Digital Revolution (AIDR) e previsto per martedì 22 Ottobre alle ore 10.00 a Milano, nella sede del Palazzo del Lavoro Gi Group, in Piazza Quattro Novembre.

Seguendo la rivoluzione tecnologica della blockchain destinata a cambiare il futuro delle aziende, i principali protagonisti dell’innovazione racconteranno le soluzioni già applicate nell’ambito delle PMI e della politica nazionale e condivideranno le principali esigenze e problematiche emerse con l’implementazione della blockchain.

Oltre agli organizzatori di AIDR ed ai principali “protagonisti” della blockchain in Italia, saranno presenti tra gli altri i manager ed i dirigenti di IBM Italia, Gi Group, esperti del MISE, deputati ed esponenti del Comune di Milano.

Diversi i temi trattati durante l’evento che, sullo sfondo dell’innovazione del futuro, porteranno luce sui concetti di “rete decentralizzata”, “fiducia” e “valore” che caratterizzano sia la blockchain che la sfida lanciata dal ministro dell’Innovazione Paola Pisano, nell’ottica di una collaborazione virtuosa tra amministrazione pubblica ed imprese.

L’evento è gratuito ad ingresso libero e richiede una prenotazione obbligatoria, che si può effettuare inviando richiesta all’indirizzo e-mail accrediti@aidr.it.

Blockchain for Business si inserisce all’interno di una serie di iniziative organizzate da AIDR come l’inaugurazione della sede lombarda dell’Associazione (che si terrà a Milano alle 14, sempre martedì 22 ottobre) ed il convegno Energia e Blockchain previsto per mercoledì 23 Ottobre a Roma: entrambi gli appuntamenti rappresentano ottime opportunità per conoscere più da vicino la blockchain e per sentirne parlare da chi l’ha già applicata in Italia, in diverse realtà imprenditoriali e non.