Lei si chiama Aleksandra Maravic, una ragazza italiana di origini slovene. Parla 6 lingue, ha lavorato in contesti internazionali ed ha sempre ottenuto grandi risultati nel suo lavoro. Ma siccome ha cambiato azienda quasi ogni due anni, i selezionatori la considerano “poco affidabile”.

Lui si chiama Massimo Ciccarone, è italiano ed è un ex-collega di Aleksandra. A differenza di lei, Massimo ha lasciato il suo lavoro dopo 10 anni nella stessa azienda e questo fa di lui – secondo i selezionatori – una persona che non ha abbastanza esperienza, perché ha lavorato per tanto tempo nello stesso posto. 

Aleksandra e Massimo si incontrano, decidono di cambiare le regole e mettono al centro le competenze. Lo fanno fondando la startup “Beyond The Box” con l’obiettivo di offrire alle persone un mercato aperto, etico, connesso e inclusivo per accedere alle competenze degli altri e condividere le proprie.

Beyond The Box” dà così a “tutti” la possibilità di mettere a disposizione le proprie competenze senza passare dalle barriere legate al genere, al colore, alla nazionalità o altri fattori potenzialmente discriminanti. 

È possibile infatti registrarsi sul sito beyondthebox.it e scegliere se insegnare o apprendere competenze specifiche per le attività di impresa in sessioni da 20 o 40 minuti, con tariffe fisse e corrispondendo una commissione al sito.

Un’idea nata nel tempo in maniera semplice ed efficace, come raccontato dalla stessa Aleksandra in un’intervista su Tiscali News:

« Con il tempo, ho iniziato a vedere le aziende come delle scatole da cui è difficile sia uscire che entrare. E allo stesso tempo, anche gli impiegati possono essere visti come delle scatole che devono fare ciò che gli viene detto di fare senza avere un margine di azione. Dunque Beyond The Box – che tradotto dall’inglese vuol dire “Oltre la scatola” – rappresenta la possibilità di andare oltre delle barriere che ha messo il mondo del lavoro e valutare le reali attitudini di un individuo. Nel lungo termine, vogliamo diventare lo Spotify delle competenze permettendo a tutti di capire il loro valore e mettendolo a disposizione di chi ne ha bisogno tramite la piattaforma ».

Il consiglio di lettura, per chi è interessato al tema, è consultare la voce “Competenze” della libreria di One Minute Club