Abbandonare il lavoro e reinventarsi, passare da manager di una grande multinazionale ad imprenditrice agricola: è quanto accaduto a Raffaella Bisconti, attuale amministratore delegato di Ortofood, azienda di Trecate specializzata nella distribuzione ortofrutticola.

Dopo una carriera ventennale come manager, la Bisconti ha deciso di dedicarsi all’agricoltura: una scelta di cambiamento e rottura, ma che in realtà le ha consentito di portare in un nuovo settore le sue competenze manageriali, l’esperienza organizzativa ed un “tocco” più femminile oltre alla vendita tramite e-commerce.

Che cosa dice la Bisconti stessa di questa scelta? Ecco quanto ha dichiarato in una recente intervista al quotidiano Italia Oggi.

Sono molto contenta di avere lasciato il mio posto fisso – dice – anche se questo lavoro è molto faticoso e l’impegno in termini di ore non è minore rispetto a prima. Sicuramente oggi sono meno stressata, passo meno ore in auto, e soprattutto faccio qualcosa che ho creato io.

Non è la prima volta che un manager decide di creare qualcosa di proprio e racconta di vivere con meno stress rispetto a prima: proprio su questo tema, è molto interessante quanto raccontano nel libro La salute del manager gli autori James Campbell Quick, Cary L. Cooper, Joanne H. Gavin e Jonathan D. Quick. 

In questo lavoro scritto a più mani, vengono trattate le principali cause dello stress da lavoro, i rischi dello stress per la salute del manager ed anche le principali soluzioni per gestire il lavoro: l’obiettivo è trasformare lo stress da “nemico” ad “alleato”, risolvendo i problemi dei manager e creando abitudini che consentano una salute psico-fisica ottimale.

Se anche tu vuoi trasformare lo stress in “alleato”, evitare la solitudine sociale ed un costante sovraccarico di lavoro, proteggerti dalla dipendenza dal lavoro e dalla sedentarietà, aggiungi subito il libro La salute del manager alla tua libreria  personale.